BuildingSmartItalia
  1. BuildingSmartItalia
  2. Opinione
  3. BIM: in prima serata RAI la prova della sua importanza negli appalti pubblici

BIM: in prima serata RAI la prova della sua importanza negli appalti pubblici

Lunedì 15 gennaio il BIM ha conquistato la visibilità della prima serata su RAI3, nel programma giornalistico Presa Diretta, nel contesto di una a tratti impietosa inchiesta sugli appalti pubblici. Il caso della nuova scuola primaria di Melzo è stato presentato come la possibile via di salvezza, o la dimostrazione che anche in Italia “si può fare”: il prof. Giuseppe di Giuda, del dipartimento ABC del Politecnico di Milano ha spiegato con la necessaria semplicità come con la modellazione informativa digitale sia stato possibile gestire l’intero iter di realizzazione, rispettando i tempi eccezionalmente brevi e gli importi usciti dalla gara d’appalto, senza alcun intoppo. Dunque controllo dei costi, qualità finale dell’opera e trasparenza.

Il mezzo televisivo non poteva certo dare spazio ad approfondimenti tecnici: ma va rilevato che l’appalto è stato affidato col metodo dell’offerta economicamente più vantaggiosa, utilizzando la modellazione informativa per un confronto quantitativo sulla maggior parte dei criteri, il che ha consentito di rilevare le carenze di offerte con maggiori sconti economici, che avrebbero comportato varianti e maggiori oneri in fasi di gestione.

La relazione tra procurement e asset/facility management è un’altra caratteristica che va sottolineata: la costruzione delle nuova scuola è stata supportata da analisi e simulazioni sul portafoglio di edifici scolastici del Comune, e grazie al modello BIM la qualità ed efficienza dell’opera è valutabile sul ciclo di vita.

L’edificio scolastico costituisce un ottimo banco di prova per la sua complessità, e risponde ad un bisogno molto sentito in Italia. Per tutte queste ragioni la Scuola Primaria di Melzo si pone come una importante testimonianza della generale utilità e della praticabilità di quella transizione al digitale che, nel quadro del rinnovato Codice degli appalti, il decreto 560/2017 ha affermato.

Stefano Della Torre

Presidente BUILDINGSMART ITALIA